KK NULL (ZENI GEVA) + THE NOISER (JULIEN OTTAVI)SABATO 19 MARZO ORE 22

SABATO 19 MARZO ORE 22

KK NULL + THE NOISER LIVE
Circolo Arci Caracol
via Battichiodi 8/10
…Pisa

Ingresso 5 € Riservato Soci Arci

KK NULL

KK Null, vero nome Kazuyki Kishino, è lo storico chitarrista della noise band Zeni Geva. Nato a Tokyo, classe 1961, il polistrumentista giapponese si è nel tempo affermato anche come compositore, cantante, mago dell’elettronica e anche danzatore di butoh. Null entra nel 1984 a far parte della band noise/progressive Ybo2, con la quale darà alle stampe svariati album ed Ep nel resto della decade. Più avanti fonda egli stesso altri gruppi, tra i quali gli Absolute Null Punkt (più noti come ANP), e il notissimo, come lo definisce lui, «trio di progressive hardcore» Zeni Geva. Da quel momento KK Null produce anche album di altri artisti, crea la sua etichetta personale (la Nux Organization), suona dal vivo e colleziona prestigiosissime collaborazioni, comprendenti John Zorn, Steve Albini, Seiichi Yamamoto, Jim O’Rourke, Merzbow, Fred Frith, James Plotkin, Keiji Haino, Otomo Yoshihide, Jon Rose, Atau Tanaka, Zbigniew Karkowski. Al momento ha raggiunto le cento uscite discografiche, concentrandosi negli ultimi anni sull’elettronica avantgarde.

http://www.kknull.com/

THE NOISER

Aneliti d’altre vite, atmosfere assai dense, rarefatte e cupe, droni ed intrecci di texture dilatate, la produzione del francese Julien Ottavi, in arte The Noiser – sound /activist del collettivo APO 33 a Nantes, produttori di Apodio, piattaforma GNU/Linux usata espressamente per questa produzione – si presenta a noi nelle forme d’una intricata elaborazione elettronica della voce dell’autore, “sound poetry” gutturale ed allo stesso tempo paradossale assemblaggio, improbabile rapporto, espresso nel confronto ancora straniante tra machine ed esseri umani. Emissioni vocali registrate, che nell’incontro con le tecnologie assumono ulteriore forza. Non si tratta evidentemente solo di un canto, seppur alieno, né di carne e di nervi, di memoria e natura delle cose. Qui la mutazione è totale, lo spazio metamorfico, il collasso del futuro sul presente è già accaduto: quella che s’invoca è una condizione di meta-esistenza.

http://www.myspace.com/julienottavi

No comments yet»

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: